Cavalieri Union verso il big match con Amatori Catania

Domenica 3 marzo i Cavalieri Union Rugby Prato Sesto giocheranno in Sicilia il tredicesimo turno del Campionato di serie A edizione 2018/19.

Quarto impegno del girone di ritorno per la prima squadra dei Cavalieri Union che affronterà allo stadio della Cittadella Universitaria i padroni di casa dell’Amatori Catania.
Il match con la formazione etnea arriva nel momento clou della stagione. Il bel successo ai danni della capolista Capitolina infatti ha confermato il sodalizio del Prato Sesto in seconda posizione del campionato di A girone 3, a pari punti proprio con Amatori Catania e Alghero.

Nel caso di vittoria con punto di bonus i Cavalieri Union potrebbero distanziare di cinque lunghezze una diretta concorrente per il barrage che decreta l’accesso alla semifinale play off, tutto questo in attesa del match di recupero fra Catania e Capitolina che sarà probabilmente programmato a Roma nelle prossime due settimane di sosta.

Al momento però lo staff tecnico predica calma e umiltà, spingendo i giocatori a concentrarsi più sul lavoro quotidiano e sul perfezionamento delle strutture di gioco, piuttosto che sulle prospettive di classifica in ottica play off.

Catania ha ottenuto fin qui otto vittorie in undici partite, uscendo sconfitta solo dai confronti con  Capitolina, Medicei e Primavera, così attualmente può contare su 38 punti in classifica. Dopo un inizio incerto, la squadra siciliana ha ritrovato competitività proprio a partire dal match di andata di Prato, dove i Cavalieri Union hanno subìto, con il punteggio di 24 a 29, l’unica sconfitta interna della stagione. 
Amatori Catania è una squadra neopromossa che ha saputo adattarsi rapidamente ai ritmi della serie A, vincendo anche incontri sul filo del rasoio e dimostrandosi, insieme ad Alghero, una vera e propria matricola terribile.

Dunque i Cavalieri Union si troveranno ad affrontare una trasferta impegnativa (partenza domenica mattina da Bologna), su un campo che in questa stagione è stato violato solo dal Capitolina.

Il gruppo del Prato Sesto però arriva con l’entusiasmo legittimo di chi ha ottenuto un filotto di sette vittorie consecutive, per cui i ragazzi di Pratichetti e Romei non hanno alcuna intenzione di giocare una partita remissiva.

La formazione sarà decisa al termine del team run di sabato mattina, anche se ci sono da segnalare alcuni giocatori non in perfette condizioni come Valdo Cesareo e Lorenzo Fabbri per cui lo staff medico è al lavoro in vista di un pronto recupero.

L’arbitro designato per l’incontro è il sig. Filippo Bertelli di Brescia.